Smooth Gallery

Il Manganese PDF Stampa E-mail

Il Manganese è un oligoelemento fondamentale per il funzionamento di diversi sistemi enzimatici che regolano la produzione di energia, il metabolismo delle proteine, la formazione delle ossa, la sintesi della dopamina, del colesterolo e dei mucopolisaccaridi.

Rappresenta un tassello importante per le difese antiossidanti dell'organismo perché è indispensabile per l'attività dell'enzima Superossido Dismutasi (SOD), il principale enzima antiossidante del mitocondrio, oltre a giocare un ruolo fondamentale nella protezione dagli effetti negativi di eccessivi livelli di infiammazione, contribuendo anche alla riduzione del dolore.

Proprio per questo il fabbisogno di manganese è maggiore nei casi di aumento dello stress ossidativo mentre una sua carenza prolungata può portare a problemi di sterilità, ritardo della crescita, con compromissione della formazione di cartilagini e ossa.

Questo minerale gioca un ruolo importante anche nel metabolismo di carboidrati e grassi e scarsi livelli di assunzione possono contribuire a una ridotta tolleranza al glucosio, a una minor secrezione di insulina e all'ipercolesterolemia.

La assunzione quotidiana raccomandata è di 2 mg nonostante l'assorbimento sia molto scarso, con livelli che variano dal 5 al 10% della quantità ingerita e la sua assimilazione sia ulteriormente limitata dall'eccesso di Calcio e di Fosforo e dall'utilizzo della pillola anticoncezionale.

Le fonti alimentari più importanti di Manganese sono la frutta secca, i vegetali in genere, i legumi, i cereali integrali, le patate, il tè e il vino.

L'utilizzo di minerali oxiprolinati permette un'integrazione sicura, priva di tossicità e senza rischio di accumulo, oltre a garantire un'attivazione enzimatica a livello mitocondriale superiore ad altri sali di Manganese.

Nel 2011 un lavoro pubblicato sul Nutrition Journal da un gruppo di ricerca italiano guidato dalla Prof.ssa Maria Elena Ferrero ha paragonato l'efficacia di diversi sali di Manganese sulla produzione energetica del mitocondrio arrivando a definire che l'utilizzo dell'Oxiprolina come vettore per l'integrazione di Manganese, a confronto con altri sali dello stesso minerale, determina una miglior produzione di ATP e una più intensa attivazione dell'enzima Superossido dismutasi.

Driatec dal 1998 utilizza le migliori forme di minerali per i propri integratori e crea formulazioni sempre aggiornate e all'avanguardia per una integrazione minerale avanzata.